Il Centro di Psicoterapia Epoché è costituito da un’equipe di psicoterapeuti e psicologi formati nel riconoscimento e nel trattamento di disturbi psicologici di diversi livelli di gravità. I nostri psicoterapeuti sono specializzati nella cura dei disturbi d’ansia, dei disturbi del comportamento alimentare e dell’umore, nell’adulto e nell’adolescente. I trattamenti vengono realizzati in setting individuale, familiare e anche di gruppo, a seconda delle esigenze del singolo caso.

In linea con la loro formazione specialistica, gli psicoterapeuti e gli psicologi del centro utilizzano l’approccio fenomenologico-esistenziale, tradizionalmente attento alle tematiche della soggettività, della libertà di scelta e della responsabilità. Ad oggi la tradizione scientifica sta riconoscendo sempre maggior credito a questo approccio e alle sue metodologie, fondate sull’incontro e il dialogo intersoggettivo. Per maggiori informazioni sull’approccio fenomenologico-esistenziale in psicoterapia visita il sito di psicologia fenomenologica, creato da un gruppo di psicologi con cui Agape collabora

In alcuni casi può risultare utile integrare la psicoterapia con farmaci specifici, senza però fondare su di essi la cura della sofferenza personale. Per questo motivo il Centro di Psicoterapia Epoché si avvale della collaborazione di medici specialisti, per realizzare dove necessario un intervento terapeutico integrato di questo tipo.

Il Centro di Psicoterapia Epoché si trova a Salerno su Corso Giuseppe Garibaldi, 31, ed è aperto per informazioni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18.

Puoi contattare il Centro telefonicamente al seguenti numero: 3495475685.

In alternativa, compila il modulo qui in basso specificando brevemente il motivo per cui ci contatti e gli orari della settimana in cui preferiresti prendere un appuntamento. Sarai contattato nel giro di 24 ore.

Prendi un appuntamento

Le relazioni interpersonali rappresentano per noi il mezzo attraverso cui compiere gli interventi terapeutici. È solo attraverso relazioni positive di riconoscimento reciproco che si può realizzare il cambiamento.